Condivisi sui social
image_pdfimage_print

 534 Totale visite,  2 Visite oggi

L’inbound marketing è una metodologia di marketing che mira ad attirare i potenziali clienti verso un’azienda, anziché cercare di raggiungerli attraverso tecniche di advertising tradizionali.

Invece di interrompere il pubblico con annunci pubblicitari invadenti, l’inbound marketing utilizza tecniche di content marketing, SEO, social media e lead generation per attirare l’attenzione del pubblico, offrendo contenuti di valore che rispondono alle loro esigenze.

La metodologia dell’inbound marketing si basa su quattro fasi:

  1. Attrae: questa fase consiste nel creare contenuti di qualità, utilizzando tecniche di SEO e social media per far conoscere il brand e attrarre visitatori al sito web dell’azienda.
  2. Converti: una volta che i visitatori sono sul sito web, l’obiettivo è quello di convertirli in lead, ovvero potenziali clienti. Questa fase prevede l’utilizzo di landing page, form di contatto e call-to-action per incentivare i visitatori a fornire i propri dati.
  3. Chiudi: dopo aver ottenuto i dati dei potenziali clienti, l’obiettivo è quello di convertirli in clienti effettivi. Questa fase prevede l’utilizzo di strumenti di lead nurturing, come email marketing e contenuti personalizzati, per convertire i lead in clienti.
  4. Delizia: la fase finale dell’inbound marketing consiste nel mantenere i clienti soddisfatti e fidelizzati attraverso la creazione di esperienze di qualità e la gestione del rapporto con il cliente.

In sintesi, l’inbound marketing è una metodologia di marketing basata sulla creazione di contenuti di qualità e sulla creazione di relazioni durature con i potenziali e attuali clienti, attraverso una serie di fasi che mirano a far crescere il business in modo sostenibile.

Review Cos’è l’inbound marketing, definizione e metodologia.