Condivisi sui social
image_pdfimage_print

 579 Totale visite,  6 Visite oggi

Le scadenze fiscali del 2024

Febbraio 2024:

  • 16 Febbraio:
    • Secondo acconto IRPEF 2023
    • Versamento ritenute su bonifici
    • Versamento ritenute condomini sostituti d’imposta
    • Imposta sugli intrattenimenti (mensile)
    • Versamento ritenute imprese di assicurazione
    • INPS Pescatori autonomi
  • 20 Febbraio:
    • Comunicazione liquidazione IVA
  • 29 Febbraio:
    • Versamento IVA (trimestre precedente)
    • Dichiarazione Intrastat (mese precedente)
    • Imposta di bollo (su alcuni documenti)

Altre scadenze importanti:

  • 1° febbraio – 30 aprile 2024: Dichiarazione IVA 2024 (anno 2023)
  • 31 gennaio 2024:
    • Registrazione contratti di locazione e versamento imposta di registro
    • Bollo auto
    • Dichiarazione di non detenzione Canone RAI
    • Prima rata Canone RAI
  • 30 settembre 2024: Invio dati LI.PE. secondo trimestre 2024
  • 2 dicembre 2024: Invio dati LI.PE. terzo trimestre 2024

Si ricorda che:

  • Le scadenze possono variare a seconda del tipo di contribuente e del regime fiscale adottato.
  • E’ sempre consigliabile consultare il sito dell’Agenzia delle Entrate per avere informazioni aggiornate sulle scadenze fiscali.
  • E’ possibile usufruire di diversi servizi online per la gestione delle scadenze fiscali, come ad esempio il calendario fiscale dell’Agenzia delle Entrate.

Ecco alcuni link utili:

È importante ricordare che questa non è una lista esaustiva e che è sempre consigliabile consultare un professionista per avere una risposta precisa e personalizzata in base alla propria situazione.

Review Le scadenze fiscali del 2024.