Condivisi sui social
image_pdfimage_print

 1,010 Totale visite,  2 Visite oggi

La legge delega fiscale 2023 ha introdotto una nuova misura a favore delle partite IVA, il concordato preventivo biennale. Questa misura consente ai contribuenti di minori dimensioni, titolari di reddito di impresa e di lavoro autonomo, di aderire a una proposta formulata dall’Agenzia delle entrate volta a definire, per un biennio, la base imponibile ai fini delle imposte dirette, dell’IRAP, nonché dei contributi previdenziali obbligatori.

In particolare, il concordato preventivo biennale prevede che l’Agenzia delle entrate proponga al contribuente un piano di pagamento della propria posizione fiscale, con rateizzazioni e dilazioni che tengano conto delle effettive capacità reddituali del contribuente. Il contribuente, accettando la proposta, potrà conoscere in anticipo l’ammontare delle imposte dirette da versare nei successivi due anni, cristallizzando la propria posizione fiscale, anche laddove l’imponibile realizzato sia di diverso ammontare da quello concordato con l’Amministrazione.

Il concordato preventivo biennale è una misura che può avere un importante impatto positivo sulle partite IVA, in quanto consente loro di:

  • Acquisire certezza sulla propria posizione fiscale per un biennio, evitando incertezze e potenziali criticità;
  • Ridurre il carico fiscale, grazie alle rateizzazioni e dilazioni proposte dall’Agenzia delle entrate;
  • Migliorare la propria liquidità, liberando risorse da destinare al proprio business.

La misura è ancora in fase di definizione, ma l’obiettivo è quello di renderla operativa a partire dal biennio 2024-2025.

Requisiti per accedere al concordato preventivo biennale

Per accedere al concordato preventivo biennale, i contribuenti devono soddisfare i seguenti requisiti:

  • Essere titolari di reddito di impresa o di lavoro autonomo;
  • Averne un volume di ricavi o compensi non superiore a 5 milioni di euro;
  • Non essere in stato di liquidazione o di fallimento;
  • Non avere pendenti procedure di riscossione in atto.

Vantaggi del concordato preventivo biennale

I vantaggi del concordato preventivo biennale sono molteplici, tra cui:

  • Certezza sulla propria posizione fiscale per un biennio;
  • Riduzione del carico fiscale;
  • Miglioramento della liquidità;
  • Facilitazione degli adempimenti fiscali.

Conclusione

Il concordato preventivo biennale è una misura innovativa che può avere un importante impatto positivo sulle partite IVA. La misura è ancora in fase di definizione, ma l’obiettivo è quello di renderla operativa a partire dal biennio 2024-2025.

tlover tonet

I was very pleased to find this web-site.I wanted to thanks for your time for this wonderful read!! I definitely enjoying every little bit of it and I have you bookmarked to check out new stuff you blog post.

http://www.tlovertonet.com/

6 mesi ago

I really like reading through a post that can make men and women think.

6 mesi ago
Bkmmgv

Rtnbom zkvqxj

alternatives to allergy medication major brand allergy pills prescription allergy medication without antihistamines

6 mesi ago

Very well presented,very quote was awesome and thanks for sharing the content. dubai racing stream

5 mesi ago
Hydnrs

Hgyykq hsdatx

drugs for nausea from chemo buy generic amaryl online

5 mesi ago
Brhwzg

Rtspwh zmlsle

isotretinoin 40mg cheap absorica medication isotretinoin 20mg generic

5 mesi ago
Viqeoc

Ozhupr ldzhvf

buy amoxil 1000mg sale amoxicillin 250mg price buy amoxil for sale

5 mesi ago
Kadshs

Xkbkjh sylgzb

strongest sleeping pills online modafinil 100mg ca

5 mesi ago
Dzwnkp

Azjxgh zhvcyy

cheap zithromax 250mg cost azithromycin 250mg order zithromax 250mg for sale

5 mesi ago
Tdnzog

Jtqfcf iwtcwc

buy neurontin 100mg without prescription neurontin 800mg pill

5 mesi ago
Ktjsgp

Obnmxm qfrizv

order prednisolone 10mg for sale buy omnacortil no prescription omnacortil us

5 mesi ago
Kfzbbe

Untbxb vrbdnk

augmentin 375mg sale purchase augmentin online

5 mesi ago

Review Novità per le partita iva: il concordato preventivo biennale.